RECUPERO E RIQUALIFICAZIONE DEL PATTINODROMO

Recupero e riqualificazione del Pattinodromo, dei locali destinati a centro sociale e dell’area a verde circostante la Scuola G. Pascoli da destinare a parco

IMPORTO LAVORI: 1,5 MILIONI DI EURO
PROGETTISTI: COSTRUCTURA CONSULTING SAS
RUP: ING. LUIGI DE MARCO

Con la riqualificazione del pattinodronomo situato in via Mustilli l’amministrazione comunale restituirà alla città uno spazio di aggregazione sociale per troppi anni lasciato all’incuria collegandolo all’adiacente area verde che diverrà un parco pubblico fruibile dalla comunità.

I lavori prevedono il recupero della pista di pattinaggio con il rifacimento della pavimentazione ed uno spazio centrale adatto a un campo da hockey e al pattinaggio artistico con  un anello sopraelevato nelle curve per le corse. La pista sarà dotata di un impianto di illuminazione e dunque potrà essere utilizzata anche durante le ore serali. L’ingresso attuale, situato in via Mustilli, sarà revisionato, migliorato e dotato di uno spazio pedonale.

L’immobile che prima ospitava il centro sociale sarà recuperato, riqualificato e restituito ad una funzione sociale e collettiva. A tal fine gli spazi interni saranno riorganizzati ed ampliati. Accanto al centro sociale sorgerà un nuovo edificio di circa 150 mq, destinato ad attività sportive, dove saranno allocati gli spogliatoi, il bar ristoro ed i servizi igienici.

L’area verde, compresa tra il pattinodromo e la scuola Giovanni Pascoli, diventerà un parco pubblico a servizio della città. 17mila mq di verde ospiteranno attrezzature per lo svolgimento di attività sportive a corpo libero all’aperto, un campo da calcetto/basket ed un anfiteatro per manifestazioni culturali e sociali.

 

70

Immagini del progetto