I PERCORSI DELLA STORIA: LA CITTÀ MEDIEVALE, I LONGOBARDI, IL MITO DELLE STREGHE

Intervento di valorizzazione del percorso storico-turistico della città medioevale

IMPORTO LAVORI: 1,5 MILIONI DI EURO
PROGETTISTI: ARCH. MARIANNA GIOIA, ARCH. FLAVIA AUFIERO
RUP: ING. LUIGI DE MARCO

Il progetto ha come obiettivo quello di individuare e rendere riconoscibile la storia dei popoli e dei regni che hanno dominato la città di Benevento (dai sanniti ai romani, dai longobardi al papato) per una fruizione  dei  contenuti culturali in forma integrata ed una riscoperta dei siti e dei monumenti di interesse storico-artistico.

Gli interventi sono localizzati all’interno del centro storico e riguardano sostanzialmente il tracciato murario della città storica-medioevale ancora in discreto stato di conservazione. Ad oggi ne rimangono alcuni tratti consistenti: uno costeggia via Torre della Catena e delimita a sud il quartiere medioevale del Triggio; un altro segue l’andamento del viale dei Rettori e costituisce la parte nord del perimetro del Piano di Corte; l’ultimo è l’orlo meridionale della collina del centro storico, in corrispondenza di uno strapiombo

sotto il quale si estendono i nuovi quartieri di Benevento. La cerchia muraria sarà illuminata in modo da restituirle un senso di unità.

Il progetto prevede un’illuminazione morbida quasi a simulare l’effetto delle fiaccole accese, per restituire una corretta percezione dell’opera muraria non solo come monumento da ammirare, ma anche come elemento ancora attuale e integrato nel tessuto cittadino. Poiché alcuni tratti delle mura risultano mancanti, gravemente compromessi o integrati a edifici privati, saranno utilizzate fonti luminose differenti che indicheranno la presenza della cinta muraria dove risulti interrotta per fornire un collegamento visivo con i tratti ancora presenti.

Lungo il percorso sono  presenti alcuni elementi di particolare interesse storico-artistico come, ad esempio, Port’Arsa, alcune torri e bassorilievi, come quello del ‘Santo Panaro’, che godranno di un’illuminazione dedicata mirata alla segnalazione e alla valorizzazione degli stessi.

Così come la città di Benevento è sorta e si è sviluppata in prossimità dell’immissione del Sabato nel Calore, i due fiumi che abbracciano i confini cittadini, così la luce, ricalcando il perimetro della cinta muraria, abbraccerà, sia di giorno che di notte, il centro storico.

 

95

Immagini del progetto

Stato dei lavori